50 mila euro per le scuole venete con #FacciamoScuola


Vogon Text to Speech

di MoVimento 5 Stelle Veneto

€ 50.000 per le scuole venete: questo è l'obiettivo di Facciamo Scuola , il progetto nazionale del Movimento a 5 stelle che ha portato oltre un milione di euro nelle scuole di tutta Italia. Il progetto è stato lanciato solo pochi mesi fa e ha ottenuto una grande risposta da parte delle scuole veneziane, che sono andate ai 50mila euro di tagli dei salari degli assessori regionali del M5S del Veneto.

Alle scuole, agli studenti e agli insegnanti è stato chiesto di proporre progetti relativi alla riduzione dell'impronta ecologica, al miglioramento dell'accessibilità delle istituzioni, al miglioramento dell'insegnamento o dei servizi scolastici per studenti disabili, all'acquisto di materiali e strumenti e al misure di sicurezza delle scuole stesse.

25 scuole venete hanno risposto all'appello , che non ha comportato alcun tipo di impegno politico per i partecipanti. I progetti sono stati esaminati e votati sulla piattaforma Rousseau e 5 sono stati finanziati: i bonifici sono già iniziati e le scuole hanno le somme disponibili, che dovrebbero essere considerate come donazioni volontarie da parte dei direttori del Movimento a 5 stelle , per terminare progetti.

Let's do School è stata presentata al Consiglio regionale, durante una conferenza stampa con l'assessore Erika Baldin, referente del progetto, e l'assessore Simone Scarabel. Oltre a loro, il capogruppo Manuel Brusco e l'assessore Jacopo Berti hanno preso parte all'iniziativa con il taglio dei loro stipendi.

Anche i docenti di alcune delle scuole che hanno ricevuto finanziamenti hanno partecipato alla conferenza stampa. Silvio Flego infatti era presente per Giuseppe Berto di Mogliano Veneto, Lia Bonapersona per Chioggia e Vincenzo Sabellico per le scuole di San Don di Piave.

Siamo rimasti molto colpiti dalla risposta delle scuole : c'erano molti progetti davvero interessanti e innovativi. Un segno che la scuola veneziana ha bisogno di più attenzione per crescere e mettere i nostri bambini in grado di affrontare le sfide di un mondo in continua evoluzione.

Ecco i progetti finanziati.

1) Liceo scientifico statale � Giuseppe Berto�
Mogliano Veneto (TV)
9.631,00 euro
Progetto "Laboratorio di Fisica - Ottica, Elettromagnetismo e Fisica Moderna":

La scuola vuole modernizzare la propria offerta formativa attraverso la creazione di un nuovo laboratorio di fisica, dotato dei più moderni software e hardware, per creare un ambiente di apprendimento moderno e interdisciplinare, al passo con i tempi.

2) Scuola secondaria "Galileo Galilei"
Chioggia (VE)
10.000 euro
Progetto � Un giardino per tutti. Il parco di inclusione�:

La scuola intende valorizzare l'ampio giardino di pertinenza, attualmente poco attrezzato. Il progetto prevede la creazione di pallavolo, pallacanestro e campi da tennis e, accanto a questo, l'installazione di giostre e percorsi multisensoriali volti a dare agli studenti disabili l'opportunità di godere di uno spazio adatto al tempo libero con i loro coetanei.

3) State Comprehensive Institute �Ippolito Nievo�
Cinto Caomaggiore (VE)
9.594,08 euro
Progetto �Sostituzione delle porte�:

Il progetto mira ad acquistare nuove porte per l'aula a causa dell'attuale vetoust e pericolosità della stessa. Le attività sono necessarie per portare le classi a standard e garantire un migliore utilizzo degli spazi.

4) ITTS �Volterra Volterra�
San Donà di Piave (VE)
9.980,00
Progetto �Aggiornamento dei laboratori per innovare l'insegnamento: anche questo � sicurezza a scuola�:

Il progetto si propone di implementare le strutture di rete di almeno un laboratorio attraverso la ristrutturazione degli stessi al fine di sviluppare un insegnamento innovativo. La fase di pianificazione della rete prevede la partecipazione attiva degli studenti.

5) ITCS "Leon Battista Alberti�
San Donà di Piave (VE)
10.000
Progetto "App ... Andiamo a scuola con il tablet":

Da una prospettiva di insegnamento contemporaneo, la scuola intende acquistare 20 compresse condivise tra tutti gli studenti, eliminando la necessità di un laboratorio di informatica fisica e consentendo l'insegnamento interattivo.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

(Fonte: Articolo originale sul Blog delle Stelle)

Commenta su Facebook
Il Blog degli Astri

Informazioni su Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.

Precedente Ecco la frase che condanna Iacoboni e Calabresi a risarcire Silvia Virgulti per una notizia falsa e diffamatoria Successivo Sui finanziamenti digitali e innovativi per oltre 460 milioni di euro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.