Nuovo servizio di mobilità condivisa a Bordeaux


iSpeech Vogon

Un nuovo servizio di mobilità digitale on-demand mira a collegare meglio le principali aree residenziali e commerciali di Bordeaux, tra cui il campus universitario, l'aeroporto e gli ospedali.

KE'OP, lanciato dal fornitore di trasporti Keolis, coprirà 50 chilometri quadrati della regione francese con una flotta di furgoni Mercedes-Benz e fornirà collegamenti con i mezzi pubblici, in particolare con la rete tranviaria.

Cosa serve?

Questa nuova modalità di trasporto soddisfa le esigenze delle autorità centrali, infatti in alcune zone la densità della popolazione è troppo bassa e non giustifica l'installazione di linee di trasporto e relative infrastrutture di accompagnamento.

Keolis vuole completare il servizio di trasporto regolare con un nuovo e più flessibile, personalizzato e non coperto da linee convenzionali, al fine di coprire l'ultimo miglio, uno dei principali problemi nelle grandi città.

Il servizio è disponibile ad un prezzo fisso di 5 euro nell'area dedicata e va dalle 6:00 alle 21:00, dal lunedì al sabato. Tutto funziona attraverso un'app, dove è possibile inserire il punto di partenza e di destinazione, ricevere il punto di raccolta più conveniente, il tempo di attesa e il punto di consegna finale.

Sarà testato per 18 mesi e se il progetto avrà successo, il nuovo servizio sarà offerto ad altre città in Francia e all'estero.

Questi sono progetti indispensabili per le città moderne, che stanno crescendo sempre di più e che richiederebbero enormi investimenti in strutture e trasporti. Investimenti che sono spesso insostenibili per le casse.

(Fonte: Articolo originale sul Blog di Beppe Grillo)

Commenta su Facebook
Giuseppe Grillo

Informazioni su Babel Fish

Con l'ausilio di un Pesce di Babele, Babel Fish traduce in italiano articoli da noti blog intergalattici e - giammai soddisfatto - traduce dall'italiano al Vogon e poi di nuovo dal Vogon all'italiano articoli da noti blog italiani. I risultati delle lavoro di Babel Fish sono pubblicati su questo blog.

Precedente La falsa morte di Nadia Toffa raccontata dal finto sito web LaStampaTV.it Successivo Amsterdam collauda barche autonome

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.